Sentenza vergognosa

Di stupro si muore, magari non subito, ma un giorno dopo l’altro. Si muore di vergogna, di paura. Si muore di senso di colpa. L’hanno trovata con una corda al collo che dondolava nella sua stanza, aveva appena 23 anni e da 7 cercava giustizia. La cercava nei tribunali dopo che, ancora ragazzina, un suo … Leggi tutto Sentenza vergognosa

Annunci

Incredibile!

Uno dei “reati più odiosi e riprovevoli”, ma la Corte Costituzionale dice no alla custodia cautelare in carcere per il reato di violenza sessuale di gruppo qualora il caso concreto consenta di applicare misure alternative. La Consulta torna ad occuparsi dell’articolo 275 del codice di procedura penale che definisce le misure cautelari e i criteri … Leggi tutto Incredibile!