Bianca, Cecilia, Teresa e le altre di Claudia Galimberti (III parte)

L’entusiasmo e il coraggio dimostrati allora dalle donne – che uscivano dal privato delle loro case per mostrarsi in pubblico combattenti, spie, messaggere, ospiti, clandestine, esiliate – non hanno riscontro in altre epoche. Ma a fronte del loro impegno che cosa ottennero? Poco o nulla come diritti riconosciuti, in cambio di una profusione di lavoro … Leggi tutto Bianca, Cecilia, Teresa e le altre di Claudia Galimberti (III parte)

Annunci

Bianca, Cecilia, Teresa e le altre di Claudia Galimberti (II parte)

A Venezia, nelle formazioni volontarie, le cosiddette “crociate” si contano tante donne che precedono le formazioni portano la bandiera e suonano il tamburo. Giulia Calame avanza con lo stendardo della compagnia che va nel Friuli; Annetta Tagliapietra, insieme a un’altra giovane che batte il tamburo, porta in alto la bandiera e si distingue per il … Leggi tutto Bianca, Cecilia, Teresa e le altre di Claudia Galimberti (II parte)

Bianca, Cecilia, Teresa e le altre di Claudia Galimberti (I parte)

Erano tante, erano intelligenti, coraggiose, appassionate: dal Nord al Sud in un incredibile crescendo di unione e solidarietà le donne italiane, senza distinzione di classe sociale, popolane e aristocratiche, borghesi e contadine, risvegliavano gli animi agli ideali rivoluzionari. Usavano i tradizionali saperi femminili per cucire coccarde e bandiere, inventare cappellini patriottici o mazzetti di fiori … Leggi tutto Bianca, Cecilia, Teresa e le altre di Claudia Galimberti (I parte)

Premessa del libro

“Grande più che non si crederebbe fu il numero delle donne uccise” scrisse, dopo le Cinque Giornate di Milano, Carlo Cattaneo, uno dei grandi padri del Risorgimento, ricordando tutti i mestieri dei caduti: tra loro c’erano levatrici, ricamatrici, modiste, cucitrici, alcune giovinette. Nell’Ottocento, durante la “Primavera dell’Italia”, le donne che in vario modo si erano … Leggi tutto Premessa del libro