Florence Nightingale

Durante il Medioevo, in Europa e nei paesi cattolici, dopo la prima metà del XVI secolo, era responsabilità degli ordini religiosi prendersi cura dei malati: ordini quali quello delle Orsoline o delle Sorelle di carità di St vincente de Paul. Ciò succedeva qualora non ci si potesse permettere i servizi di un medico privato. Gli ordini religiosi si prendevano cura dei malati anche nei paesi cattolici non europei. Nel 1639 le suore Orsoline fondarono un ospedale per coloni francesi nel Quebec.
Tuttavia, dalla dissoluzione dei monasteri in Inghilterra (nel XVI secolo), e dalla Riforma in Europa, la qualità dell’assistenza infermieristica declinò irreparabilmente. Nel 1800 lo staff negli ospedali era formato da “coloro che erano troppo vecchi, troppo deboli, troppo ubriachi, troppo sporchi o troppo incapaci per fare 1ualsiasi cosa”. Invece che nelle mani di suore disciplinate ed estremamente coscienziose, gli ammalati erano lasciati alla mercé d’infermiere, provenienti dalla schiera delle donne delle pulizie, o dai livelli più bassi dei servitori. In quei tempi non si prestava la minima attenzione all’igiene e il lavoro infermieristico era pericoloso, di conseguenza solo coloro che non riuscivano a trovare un altro impiego andavano ad accrescere il numero delle infermiere. Continua a leggere

Annunci