Che dire?

Decisione shock di un Gip di Torino che ha respinto la richiesta di custodia cautelare in carcere per un marocchino che su un autobus si era masturbatoeiaculando sui vestiti di una donna seduta. Secondo il giudice il “gesto non è qualificabile come violenza sessuale” ma piuttosto come “mero atto osceno“.
A rendere la decisione ancora più sorprendente è il fatto che il gip in questione sia una donna, Alessandra Cecchelli. Il fatto in questione è avvenuto su un bus, ed è stato immortalato dalle telecamere di sicurezza. Nel filmato si vede l’uomo masturbarsi vicino a una giovane passeggera, che seduta guarda fuori dal finestrino. La ragazza si accorge di avere gli abiti sporchi quando l’uomo è già sceso.

“Nel racconto della donna – si legge nell’ordinanza – non sono presenti elementi per confermare che lo sfregamento masturbatorio ipotizzato sia stato effettuato in appoggio alla gamba della donna”. Quindi, continua il giudice, “appare difficile qualificare il gesto come violenza sessuale e non piuttosto come mero atto osceno”.

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/piemonte/torino-decisione-shock-eiaculare-sugli-abiti-di-una-donna-non-e-violenza-sessuale_3087196-201702a.shtml

Annunci

8 pensieri su “Che dire?

    • Farfalla Legger@ ha detto:

      Hai ragione, sta storia fa davvero schifo. Quello che fa più riflettere è che il giudice è una donna… la cui giustificazione (se così la vogliamo chiamare) è che ha seguito la legge ma il cuore? Dove lo ha messo? Non si sa…
      Ah questa solidarietà femminile…Ah la comprensione di donna verso un’altra donna ….
      Baciobacio cara a presto. ❤

      Liked by 1 persona

  1. sherazade ha detto:

    Un giudice dovrebbe essere giudici a prescindere uomo o donna dunque si può essere o non essere d’accordo unicamente sulla decisione che ha preso un giudice.
    sherabuonagiornata

    Mi piace

    • Farfalla Legger@ ha detto:

      Ciao amica bella, bello ritrovarsi dopo la pausa estiva. Hai ragione nel tuo commento ma, io credo, forse lasciandomi trasportare dal fatto di essere donna, che una donna (anche se giudice) dovrebbe avere un pizzico di sensibilità in più rispetto ad un uomo…
      Forse sono un pò ottimista in questo senso…
      Buongiorno per tutto il giorno

      Mi piace

      • sherazade ha detto:

        Mia cara prova a pensarci parlo per iperbole sei un ginecologo sbagliarsi una diagnosi oppure un cuoco servisse un suflet che si siede orrendamente ti verrebbe da dire la stessa cosa: ‘ eppure è una donna’. No… la competenza deve essere competenza e basta.
        Bello ritrovarti e discutere 😚
        sherabuonagiornata

        Mi piace

        • Farfalla Legger@ ha detto:

          Hai ragione, non avevo visto la faccenda sotto questo aspetto. Il giudice donna ha praticamente messo in pratica la legge però chissà come si sentirà la ragazza che ha subito l’oltraggio. Dolce notte ❤

          Mi piace

          • sherazade ha detto:

            Io credo mia cara che tante cose vengono riportate in modo scorretto per fare rumore.
            A me interesserebbe molto sapere che cosa ha portato la giudice a questa sentenza.
            Dolce notte mia cara è bello parlare con te!

            Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...